Mary Jane Vaughan: incontra il designer

Mary Jane Vaughan: incontra il designer

Mary Jane Vaughan Floreale Designer

Dai il benvenuto a Mary Jane a "Meet the Designer" e grazie per aver accettato di essere sotto i riflettori. Possiamo riportarti all'inizio, per capire come è iniziata la tua carriera?

Da quanti anni lavori nel settore floreale e chi è stato il tuo più grande influencer, mentore o insegnante?

Che tu ci creda o no, mi occupo di floristica da oltre 30 anni e la cosa migliore è che sto ancora imparando.

Il mio mentore e stilista preferito cambia con il tempo, come sono sicuro che succede per tutti. Immagino che il primo che ho ammirato per aver portato vasi di terracotta stagionati nel Dorchester fosse Kenneth Turner, ma da allora ce ne sono stati molti. Al momento forse mi ispiro ai folli design di Thierry Boutemy, tra gli altri.

Come descriveresti il ​​tuo stile di design floreale e cosa ti ispira?

Il mio stile di design floreale è decisamente naturale e la mia ispirazione sono sicuramente le stagioni. Sono cresciuto in Colombia, dove non ci sono stagioni, e lì ho sempre adorato una vegetazione lussureggiante e abbondante. In Inghilterra mi sono innamorato delle stagioni, poiché ognuna ci porta un look completamente nuovo che è principalmente influenzato dal fogliame.

Qual è stato l'evento più memorabile della tua carriera floreale?

Il mio evento più memorabile nella mia carriera floreale varia. La cosa più incredibilmente meravigliosa è stata volare in Messico per decorare uno yacht super lussuoso per una festa di 12 persone che includeva un bambino e una babysitter Le più stressanti sono le anteprime dei film in cui abbiamo installazioni elaborate a Trafalgar Square, a Londra, che dobbiamo ambientare in un'ora per deridere solo 3 ore dopo. Il più romantico potrebbe benissimo passare una settimana gloriosa con la mia squadra in una casa padronale lavorando con il team di David Austin per la loro nuova brochure, dove avevamo secchi e quantità infinite di secchi, delle rose più perfette tra cui scegliere.  

Qual è la prima varietà di David Austin che ricordi di aver usato? E tu hai un preferito?

La prima varietà di David Austin con cui ho lavorato è stata Keira, ed è ancora la mia preferita in assoluto.

Mary Jane Vaughan Design utilizzando Juliet & Pure Roses
Tavolo floreale di Giulietta e Purezza
Mary Jane Vaughan Design utilizzando Juliet, Keira e Pure Roses

I motivi per cui amiamo includere le rose di David Austin nel nostro lavoro sono molti. Hanno una bellezza delicata e allo stesso tempo dimostrano una grande resilienza. I fiori sono grandi e gonfi una volta aperti e basta una di queste rose ogni tre rose tradizionali utilizzate.

Mary Jane Vaughan
Mary Jane Vaughan Floreale Designer
Mary Jane con David Austin circondato da Tess, Darcey e Capability a Pynes House, Exeter.

C'è una tendenza floreale che ami in questo momento?

Tutto sul trend floreale del momento che amo: la follia dei design che dà spazio a tanta creatività, l'informalità e le forme naturali dove la natura può dirci cosa fare, e il tema della sostenibilità che ci ha spinto a pensare in altri modi.

Qual è un "must-have" nel tuo kit di floristica?

Questa è una domanda difficile, non lo so davvero. Immagino che prendo sempre fili, spago e ovviamente forbici. Non è una risposta molto stimolante!

Qual è il tuo account Instagram preferito?

Non ho un account Instagram preferito. Amo molto per motivi diversi.

E infine, la nostra domanda preferita…. Per quale persona al mondo, personaggio storico o contemporaneo, ti piacerebbe realizzare fiori per matrimoni o eventi? 

Mi piacerebbe fare un matrimonio o un evento per Tim Burton. Sarebbe così divertente e una tale sfida!

Visita il sito web di Mary Jane Vaughan.

Dai un'occhiata agli altri lavori floreali di Mary Jane con David Austin.

Condividi questa storia

Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Potrebbero anche interessarti

Alicia di Archi e frecce

Archi e frecce: incontra il designer

Siamo abbastanza fortunati da avere Alicia qui sul blog oggi per rispondere ad alcune domande che abbiamo sempre voluto porre! Dalla sua rosa preferita di David Austin, alla sua guida sull'ispirazione in questo mercato saturo, scorri verso il basso non solo per leggere l'intervista di Alicia, ma anche per dare una sbirciatina ad alcuni lavori recenti che Bows & Arrows ha fatto con le nostre rose nuziali.

Scopri di più »